È importante scommettere sulle cure palliative

Quando senti il ​​termine cure palliative, viene in mente solo la quantità di stigmi che sono stati creati nel loro ambiente rispetto ai pazienti e ai loro caregiver, che fino ad ora continuano a considerarlo come sinonimo di morte imminente.

Ma oltre quella visione, la paura di questo termine deve essere persa e, particolarmente, a ciò che tale assistenza sanitaria implica, È stato dimostrato che le persone che convivono con malattie gravi e che ricevono anche cure palliative hanno una migliore qualità di vita, de menos síntomas que aquellos que no reciben atención.

Recentemente è stato condotto uno studio presso la University of Pittsburgh School of Medicine, negli Stati Uniti, Si tratta di una meta-analisi con la quale è stato valutato l'effetto prodotto dalle cure palliative in relazione alla qualità della vita dei pazienti, carico di sintomi e sopravvivenza.

In questo modo potremmo tradurre che le cure palliative sono quell'assistenza sanitaria che viene fornita alle persone che convivono con malattie gravi, e si concentrano sul fornire ai pazienti un grande sollievo dai loro sintomi, dolore e stress da una grave malattia, qualunque fosse la tua diagnosi.

Le cure palliative possono anche riferirsi a un servizio specifico fornito da medici e infermieri, hanno ricevuto una formazione specializzata per questo tipo di assistenza, o un approccio generale alla cura dei pazienti con malattie gravi.

Lo studio precedente ha adottato un approccio ampio dove in aggiunta, è stata esaminata la filosofia delle cure palliative. Per farlo, i ricercatori hanno condotto una revisione sistematica di 43 prove di interventi di cure palliative, Compreso 12.731 adulti con malattie gravi e 2.479 dei tuoi familiari assistenti.

Un altro aspetto rilevante, era che gli autori hanno anche eseguito una meta-analisi (il processo statistico di combinazione dei risultati di più studi per ottenere un effetto complessivo degli interventi) al fine di indagare l'associazione generale tra cure palliative e tre esiti che sono spesso legati alle cure palliative: la qualità della vita dei pazienti, carico di sintomi e sopravvivenza.

Secondo le dichiarazioni dell'autore principale dell'opera, Dio Kavallieratos, che è un assistente professore di medicina nella sezione di cure palliative ed etica medica nella divisione di medicina interna generale a Pitt, “Tomado en conjunto, è un messaggio molto convincente.

La qualità della vita e i sintomi delle persone sono migliorati, su satisfacción con su salud mejoró durante todo lo que es probablemente uno de los periodos más difíciles de sus vidas”, i limiti dell'esperto.

Soddisfazione di entrambi i pazienti, come badanti

E se non bastasse, i ricercatori hanno determinato che le cure palliative erano associate a miglioramenti nella pre-pianificazione delle cure, soddisfazione del paziente e del caregiver per la cura, e minor utilizzo dell'assistenza sanitaria.

Prove contrastanti di miglioramento sono state trovate con il sito della morte, l'umore del paziente, spese sanitarie e qualità della vita del caregiver, l'umore o il carico.